5 pensieri su “Esercizio 3 Disequazioni”

  1. Pechè in questo esercizio si utilizzano due sistemi e non uno vedendo la disequazione come il tipo Radice n-esima di f(x) < g(x).

    Come facciamo a stabilire quale metodo usare?
    Grazie

  2. Forse non sono stato chiaro. Osservando l’esercizio n.2 vedo che l’eserczio è del tipo Radice di f(x) < g(x) ed è stato risolto con un solo sistema come da formulario.
    Però perchè nell'esercizio n.3, avendo anche radice di f(x) < g(x) utilizziamo invece due sistemi e non uno come nell'esercizio n.2.

    Grazie

  3. Dipende dall’indice della radice. Non avendo problemi di condizioni di esistenza, la radice cubica si considera alla stregua di un polinomio normale (non è propriamente così, ma si svolge in questo modo). Così facendo, noterai che questa, non è come l’esercizio 2, ma si presenta nell’altra forma. Mi raccomando a considerare sempre l’indice della radice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *